Tel. 06 64564331
 
 

23 maggio 2016


Farmosa vince la FORUM PA Challenge 2016

La Challenge lanciata alle startup che si rivolgono alla PA quest’anno ha decretato che Farmosa è tra le 12 migliori idee innovative per la PA stessa.
Una grande soddisfazione per il team che 11 mesi ha iniziato sotto gli auspici del TIM #WCAP Accelerator un progetto molto difficile e sfidante: abbattere il rischio clinico in corsia grazie alle nuove tecnologie per la Sanità digitale.

Quello che ne è scaturito è un gestionale molto sofisticato, ma dall’uso intuitivo, che mette in relazione tutto il personale ospedaliero nella prescrizione ed erogazione della migliore terapia possibile per il paziente, tenendo sotto controllo sprechi e costi, come benefit aggiuntivi.

Troppo bello per esser vero?

La validazione in corsia, nei reparti ospedalieri che l’hanno già adottata, mostra che l’adoption di Farmosa è del 100%, le terapie sono certe e controllate in tempo reale, i risparmi di tempo e di costi per il personale e i farmaci già evidenti.

Scopri di più su: http://eventi.fpanet.it

 

DICONO DI FARMOSA:

Sono molto felice che Farmosa abbia raggiunto tale importante traguardo che è un riconoscimento all’impegno di tutti i componenti della Start Up e dalla lungimiranza del
Direttore di ACISMOM, Annapaola Santaron
                Bravi. Complimenti.
Pietro Scanzano, Direttore Sanitario ACISMOM”

Questa è davvero una bella notizia, un bel riconoscimento per il lavoro di tutti! È diventato un prodotto davvero utile e tu sai che oramai lo utilizziamo con disinvoltura. Ci siamo impegnati perché funzionasse al meglio ed è nata un’ottima collaborazione. Continueremo a proporre e a “testare” sul campo con il solito entusiasmo (si può dire che è a tratti divertente?). Ti ringrazio per tutte le soluzioni trovate e per l’assistenza puntuale e preziosa.
Vale davvero la pena di andare avanti!
A presto
Margherita Cereti, Dirigente Medico Ospedale San Giovanni Battista di Roma”

Sono davvero contenta del riconoscimento.
Le perplessità iniziali sono state superate da tutti con successo e la somministrazione della terapia da parte del personale infermieristico è diventata un percorso certificato e sicuro.
Grazie della sempre fattiva e pronta assistenza nonché della  disponibilità nelle continue modifiche per i cambiamenti.
Cordiali saluti.
Anna Rosa Di Cintio, rappresentanza personale infermieristico”